Opera Francescana dei Regni italici
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Opera Francescana dei Regni italici


 
IndiceRegistratiAccedi
Ultimi argomenti attivi
» arrivo di angelica
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyMer 10 Set 2014, 15:53 Da Aella

» Arrivo di Fuego2806
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 29 Mag 2014, 12:20 Da Fuego2806

» Hanno bussato...
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyMar 01 Apr 2014, 20:09 Da Franciscus Bergoglio

» Victoria de Ciccis Sforza in visita
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyDom 16 Mar 2014, 07:47 Da Franciscus Bergoglio

» arrivo al monastero
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 13 Mar 2014, 11:18 Da benedetta

» arrivo al monastero
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 13 Mar 2014, 08:40 Da Franciscus Bergoglio

» - 3 - Esempio di Programma Municipale di Modello Francescano
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 26 Set 2013, 15:57 Da Franciscus Bergoglio

» - 2 - Il codice politico dei Cappuccini
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 26 Set 2013, 15:48 Da Franciscus Bergoglio

» - 1 - Il Terziario Francescano
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 26 Set 2013, 15:42 Da Franciscus Bergoglio

arrivo di angelica
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyMer 10 Set 2014, 15:53 Da Aella
Padre franciscus! eccomi.. scusa ma le vacanze sono stateimpegnative, mi puoi spiegare dove devo andare per il mio corso?

Commenti: 0
arrivo al monastero
- 1 - Il Terziario Francescano EmptyMer 12 Mar 2014, 22:36 Da benedetta
Buonasera Padre sono arrivata.... se posso essere d'aiuto ci sono
Benedetta.

Commenti: 1

 

 - 1 - Il Terziario Francescano

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Franciscus Bergoglio
Abate SUperiore
Abate SUperiore
Franciscus Bergoglio

Messaggi : 1071
Data d'iscrizione : 27.04.13
Età : 51
Località : Italia

- 1 - Il Terziario Francescano Empty
MessaggioTitolo: - 1 - Il Terziario Francescano   - 1 - Il Terziario Francescano EmptyGio 26 Set 2013, 15:42

Il Terziario Francescano (o Cappuccino) : la sua azione, la sua personalità

La politica è qualcosa di costantemente in evoluzione. Qui trovate lo stato delle cose, passato e presente, relativamente ai Terziari Francescani (o Capucins in francese), come definiti fra queste mura. Poi non si attende che la vostra azione per spingere ulteriormente l'esperimento ancora più lontano

FrereNico ha scritto:
Citazione :
Il Terz’Ordine raggruppa i laici che sono completamente indipendenti dalla Chiesa, tanto secolare che regolare. Essi condividono i valori dei francescani e cercano di promuoverli attraverso l’intermediazione della politica. Mentre i fratelli del cammino religioso lavorano per la grandezza dell'ordine nel potere spirituale, i fratelli del Terzo Ordine sono nel potere temporale. Il "modello francescano" viene esportato in più città e ducati possibili attraverso dei programmi scritti unitamente a delle guide politiche. I Fratelli del Terz'Ordine saranno circondati da religiosi che forniranno supporto e guida.
È da notare che i religiosi che desiderano lanciarsi in politica, nella misura in cui non tralascino il loro gregge e i loro incarichi, saranno i benvenuti anche in questo ambito di lavoro…

Sono chiamati Terziari francescani, con lo scopo di differenziarli dai francescani (frati minori), in primo luogo, perché questi sono chierici. Ma anche per differenziarli dagli uomini politici ordinari, che non sono passati fra queste mura, e non necessariamente si impegnano a rispettare l’etica qui sviluppata.

Ecco, molto semplicemente come  Frère Nico li presentava, in origine:


Citazione :
I laici o Terziari, sono specilisti negli affari del secolo.Un programma politico è stabilito per tutti i Francescani allo scopo di rappresentare al meglio in nostri valori e le nostre azioni presso la popolazione. I programmi riguardano gli affari della provincia e del municipio.
Da allora, con il contributo di tutti, il lavoro del Terziario francescano viene precisandosi. Ecco l'interpretazione del maestro Sashann appollaiato sulla sua matita che ci suggerisce l'azione del Terziario Francescano rispetto ad un membro ordinario Ducale.


Sashann ha scritto:
Il Duca / Conte / Governatore Terziario Francescano (o Cappuccino)

In una cerimonia ufficiale, il Duca / Conte / Governatore deve dichiarare fedeltà al suo sovrano ed essere investito dall’Arcivescovo della provincia dalla quale dipende e pronunciare un discorso davanti al popolo. In seguito egli organizza il suo consiglio e domanda ai suoi vassalli di prestargli fedeltà. Egli visita le armate per assicurarsi del loro sostegno, Egli deve velocemente inserirsi nella gerarchia sapendo chi comanda e a chi deve obbedire. Il tutto di fronte al popolo che così viene informato del suo rango e delle opportunità che ne derivano. Un banchetto può essere rapidamente organizzato per dare atto della relazione del Duca / Conte / Governatore al di fuori del ducato / Contea / provincia.

Egli fa gioco di ruolo. Egli abbellisce i suoi interventi in taverna con rolate RP. Egli è un nobile di alta categoria. Ha dei valletti, non si sposta mai senza guardie, senza corte e senza trombe, Egli si sposta  in carrozza, se è a cavallo è un fatto eccezionale e vederlo a piedi è praticamente impossibile.

Il Duca/Conte /Governatore Terziario Francescano abolirà tutto questo fasto che è stato creato (per ragioni di storicità) e preferirà un atteggiamento umile. Il Duca/Conte /Governatore Terziario è abbigliato sobriamente e può spostarsi a piedi. Egli è accompagnato certamente da guardie e da qualche valletto. Egli avrà come compito, in aggiunta ad una buona gestione della regione, di mettere in essere eccellenti relazioni con i poteri spirituali aristotelici e di prestare il suo braccio giudiziario e armato, di organizzare l’aiuto ai vagabondi e la carità mettendo in essere un sistema perennemente in collaborazione con la Chiesa, di costruire una grande biblioteca e scuole in ciascun villaggio.  

Il portavoce

Egli è responsabile, di portare la parola del consiglio e del Duca. In realtà, assicura di portare alla luce il lavoro del consiglio all'interno del ducato e, talvolta, al di fuori, è in quei casi che in alcune aree, egli diventa Ciambellano. E' anche il primo passo dell'esecutivo per informare coloro che sono interessati dalle decisioni del consiglio. Potrebbe essere il popolo, le rappresentanze diplomatiche e commerciali o i municipi. Il portavoce coscienzioso si assicurerà che il messaggio vada a buon fine e potrà accompagnare la realizzazione di progetti, leggi, decreti, richieste o altre decisioni del Consiglio.

Il portavoce Terziario obbedisce al suo Duca / Conte / Governatore come qualsiasi consigliere Terziario. Se il Duca / Conte / governatore non è Terziario egli stesso, il portavoce farà proposte in direzione dei principi Francescani e chiederà soprattutto un mandato preciso che si adatterà alla sua azione.

Il Terziario portavoce fornisce il più sovente possibile notizie e chiede che un appuntamento settimanale con la gente sia preso per render conto del lavoro del consiglio. Egli è assistito da banditori e forma un gruppo per questo. Egli usa forme RP nei suoi interventi. Egli non esita mai a scegliere formule aristoteliche come "l'Onnipotente ci guida", "Aristotele ci informa," ecc.

Egli rappresenta il Consiglio e il Duca / Conte / governatore ed è quindi in prima linea in caso di problemi. E non fugge le sue responsabilità! Egli deve evitare che il Duca / Conte / governatore si perda in spiegazioni infinite, piuttosto parlando al suo posto. Egli prende il tempo per ascoltare e rispondere in situazioni limite. Egli deve trovare un equilibrio tra l'ascolto e la salvaguardia del credito del Consiglio. Così egli può decidere in un rp che sarà presente solo per un breve momento o che non risponderà che a un numero limitato di domande o anche che non sarà presente ed che sarà un banditore pubblico a fare la dichiarazione. In tempo di crisi minimalizza la sua disponibilità e presenza in modo che ogni intevento del Duca/Conte/Governatore sia di più grande effetto. Nella sua azione silenziosa e privata, egli tesse una rete all’interno  del Ducato/Contea/Provincia presentandosi come partner privilegiato; egli raccoglie le infomazioni e le domande e le riporta in consiglio: egli trasmette le decisioni particolari del consiglio alle persone interessate e si assicura che vi diano seguito. Egli è conciliante, comprensivo ma non manca di fermezza


Questo lavoro è in costante evoluzione. Non esitate a portare il vostro contributo al progetto.

_________________
- 1 - Il Terziario Francescano 116nfr5
Torna in alto Andare in basso
https://sfrancescogenova.forumattivo.it
 
- 1 - Il Terziario Francescano
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi in questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum.
Opera Francescana dei Regni italici :: CIVITA D'ANTINO: Convento dell'Ordine Francescano Italico :: Pronao :: Portineria :: SEZIONE: Terz'Ordine-
Vai verso: